e-Government, e-Democracy - Roma


testata.jpgFORUM PA, Siav, Poste Italiane, Accenture organizzano il Convegno "e-Government,e-Democracy", Normative, tecnologie, innovazione, organizzazione per l'efficienza e trasparenza nella PA, Roma - Villa Miani, Salone delle Feste - Via Trionfale 151, 9 ottobre 2008 - 9.30 - 13.00. Il quadro concettuale e normativo italiano è ormai orientato ad una forte introduzione dell'IT nella PA come presupposto per recuperare efficienza e trasparenza ed ottenere una riduzione di tempi e forte risparmio di costi. Tuttavia la struttura informatica ed organizzativa della PA - sia locale che centrale - stenta ad individuare ed adottare l'organizzazione e gli strumenti che rendano effettivi questi indirizzi e il livello di efficienza percepibile da parte di cittadini ed imprese non ha registrato una progressione corrispondente alle risorse investite. Vi è, per questo, la necessità di dare maggiore vigore applicativo al quadro normativo, dalle Leggi Bassanini all'attuale Codice della PA Digitale, introducendo gli strumenti e la riorganizzazione dei processi di servizio che rendano l'Italia protagonista della innovazione amministrativa in Europa. FORUM PA, Siav, Poste Italiane ed Accenture ripropongono anche quest'anno, nella cornice classica di Villa Miani a Roma, giovedì 9 ottobre 2008, l'evento che rappresenta un must sulla tematica per autorevolezza dei partecipanti e per il successo di adesioni delle precedenti edizioni. L'evento sarà l'occasione per un attento esame su dematerializzazione, protocollo informatico, firma digitale, posta certificata, fattura elettronica, interoperabilità e trasparenza dei procedimenti. Cosa cambia con la gestione elettronica dei flussi documentali? E quali sono le condizioni tecnico-giuridiche che rendono possibile passare dalla carta al digitale e quali quelle in discussione? Quali sono le concrete esperienze e i risultati di efficienza e riduzione dei costi di importanti settori della PA che hanno seguito questo processo di innovazione? Quali le metodologie per le best pratices e per la individuazione delle eccellenze? La partecipazione al convegno è gratuita, ma l'iscrizione è obbligatoria. A tutti i partecipanti del Convegno sarà distribuito il primo volume della Collana Siav di Minigrafie sulla Tecnologia dei Processi Documentali relativo al Codice dell'Amministrazione Digitale. AGENDA 9.15 Registrazione partecipanti 9.30 Welcome coffee 9.45 Apertura Lavori ad opera del moderatore Carlo Mochi Sismondi, Direttore Generale FORUM PA Fabio Pistella, Presidente CNIPA La gestione dei flussi documentali come strumento di reingegnerizzazione dei processi amministrativi Pierluigi Ridolfi, Presidente Commissione Interministeriale sulla dematerializzazione Evoluzione delle normative Antongiulio Bua, Direttore Centrale Qualità e Servizi al Cittadino Comune di Milano Portare i servizi a casa dei city user. Semplificazione, Dematerializzazione e Interoperabilità, un'opportunità e un dovere Agostino Ragosa, Vice President Chief Information Office Poste Italiane Poste Italiane nell'era Digitale: dai servizi tradizionali alla Digital Company Generale Mennato Possemato, Guardia di Finanza L'innovazione percorre le vie digitali della penisola: la Guardia di Finanza consolida il proprio ruolo di guida nell'ambito della Comunità Digitale nazionale ed europea Alfieri Voltan, Presidente Siav e-Government: strumenti per misurare i comportamenti eccellenti Angelo Italiano, Public Service Managing Director Italia Accenture PIM (Public Information Management): il percorso per una Pubblica Amministrazione dinamica Massimo Civitelli, Direttore Servizio Informatica, Comunicazioni e Cifra Ministero degli Affari Esteri Procedure innovative al Ministero degli Esteri Stefano Torda, Capo Dipartimento Innovazione e Tecnologie Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione * 13.00 Conclusione Lavori 13.30 Buffet Lunch *Intervento previsto per la conclusione dei lavori