Tlc: Istat, cresce uso pc e Internet


Nel 2010 il 51% della popolazione sopra i 3 anni utilizza il personal computer e il 48,9% di quella sopra i 6 anni dichiara di utilizzare Internet. E’ quanto si legge nell’Annuario statistico 2010 dell’Istat, in cui si sottolinea che rispetto al 2009 si registra un aumento sia nella quota di utilizzatori del computer (dal 47,5% al 51%) che nella quota di utilizzatori di Internet (dal 44,4% al 48,9%).


In particolare, l’uso del pc coinvolge soprattutto i giovani e raggiunge il livello massimo (oltre l’89%) nella fascia di eta’ tra i 15 e i 19 anni. La quota di utilizzatori inizia a diminuire gradualmente fino a raggiungere i valori piu’ bassi nelle fasce piu’ anziane, anche se si nota un aumento considerevole nella fascia tra i 65-74enni (13,7% contro il 9,9% di un anno prima).

 

In linea con gli anni precedenti, si riscontrano forti differenze di genere: dichiarano di utilizzare il personal computer il 56,5% degli uomini a fronte del 45,8% delle donne, e usano Internet il 54,6% degli uomini contro il 43,6% delle donne.

 

Continua inoltre lo squilibrio territoriale sia nell’uso del computer che in quello di Internet: dichiara di utilizzare il computer il 55% della popolazione residente nel Nord e il 53,1% di quella del Centro, mentre al Mezzogiorno la quota si attesta al 44,6%; utilizzano Internet il 52,6% dei residenti nel Nord e il 51,3% di quelli del Centro, mentre nel Mezzogiorno la quota scende sotto il 43%.

 

[Fonte: MF-DJ]