Simpatico questo toner. Scompare


dispaper.thumbnail.jpgEra stata preannunciata da molto, ora non è più un concept, è arrivata ufficialmente la carta con stampa a scomparsa. Xerox la sta presentando alla Wired NEXT Fest in programma presso il Millennium Park di Chicago. L'esigenza nasce dalle analisi che l'azienda ha svolto circa l'impiego della maggior parte dello stampato dei clienti. Ne è emerso che, nonostante i dispositivi di archiviazione elettronica stiano prendendo il posto degli archivi cartacei ad ogni livello amministrativo, la carta rimane ancor oggi il mezzo più comodo ed efficace per stampare copie "transienti". Xerox ha riscontrato che il 40 per cento dei documenti stampati vengono usati per meno di 24 ore, superate le quali conservano valore talmente di rado da essere quasi sempre distrutte. Il meccanismo di Xerox non comporta l'impiego di un vero e proprio toner: la carta cancellabile di Xerox è rivestita con uno speciale (e segreto) cocktail di composti chimici in grado di reagire a specifiche lunghezze d'onda luminose. Le stampanti appositamente progettate da Xerox per scrivere sulla carta cancellabile utilizzano la luce per cancellare i fogli prima della ri-stampa. Il testo scompare in ogni caso dopo 24 ore, indipendentemente dal fatto che venga esposto alla luce o meno.

[Fonte: Punto Informatico]